8.7 C
San Benedetto del Tronto

HomeTERRITORIOAmbienteAnche San Benedetto alla festa delle "Bandiere blu" delle Marche

Anche San Benedetto alla festa delle “Bandiere blu” delle Marche

Porto San Giorgio, città che torna a riconquistare l’ambito vessillo, ha ospitato la festa delle 18 località marchigiane insignite della “Bandiera Blu”. Accolti dalla madrina della manifestazione Manuela Arcuri e dal presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, i rappresentanti delle 18 realtà che hanno ottenuto il riconoscimento dalla FEE Italia, rappresentata dal presidente Claudio Mazza, si sono alternati sul palco per ricevere la targa offerta dalla Regione. Presenti alla manifestazione anche il sottosegretario al Ministero dell’Economia on. Lucia Albano e l’on. Giorgio Fede.

A rappresentare la città di San Benedetto, che ottiene la “Bandiera blu” da 25 anni, il vicesindaco e assessore all’ambiente Antonio Capriotti: “Nostro obiettivo – ha detto Capriotti nel suo saluto – era quello di essere degni dell’importante eredità lasciataci dai nostri predecessori e si siamo riusciti grazie ad un lavoro di squadra condotto insieme a tutti i soggetti interessati a tutelare il nostro ambiente naturale, in primis la Capitaneria di Porto. Questo lavoro di squadra sta portando a preziosi risultati, come il rafforzamento delle scogliere a protezione della costa e il dragaggio del bacino portuale. Ma sono tante le iniziative che conduciamo da anni con successo, penso ad esempio alla lotta contro il punteruolo rosso che ci permette, a differenza di quanto accade in altre realtà, di difendere il nostro patrimonio di palmizi, un “unicum” a livello nazionale”.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img