lunedì, 30 Gennaio, 2023
5.7 C
San Benedetto del Tronto

HomeTERRITORIOAmbienteSi aggrava la crisi idrica, possibile il razionamento

Si aggrava la crisi idrica, possibile il razionamento

Nuovo allarme lanciato dalla CIIP a tutti i Comuni soci sulle conseguenze della prolungata siccità.
L’azienda che gestisce il ciclo idrico evidenzia una costante riduzione della portata delle sorgenti che si attesta a circa il 20% rispetto ai valori medi dello stesso periodo.
Gli impianti di soccorso compensano a malapena la differenza tra la portata disponibile dalle sorgenti principali e il fabbisogno idrico.
La situazione appare, dice CIIP, decisamente preoccupante e si ventila il possibile razionamento della risorsa idrica già a partire dalle prossime settimane.
Pertanto si rinnova l’appello alla cittadinanza ad utilizzare l’acqua con oculatezza e per le sole esigenze igienico – potabili. Non sono consentiti utilizzi diversi, come innaffiare orti e giardini, cortili, lavare automezzi, pulire strade o marciapiedi con l’acqua potabile. A questo proposito, il sindaco di San Benedetto ha emesso apposita ordinanza affidando alla Polizia Municipale il compito di controllare e, se necessario, sanzionare i trasgressori.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

Rimani Connesso

16,932FansLike
3,582FollowersFollow
3,215FollowersFollow
1,000SubscribersSubscribe

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img