domenica, 4 Dicembre, 2022
13.6 C
San Benedetto del Tronto

HomeIN COMUNEProtezione CivileProtezione Civile, presentata la nuova area mobile di soccorso

Protezione Civile, presentata la nuova area mobile di soccorso

Nella mattinata di sabato 2 luglio, la Protezione Civile locale ha presentato, con un allestimento nel parcheggio dello stadio Riviera delle Palme, la nuova area mobile di attesa e soccorso destinata all’impiego in risposta a situazioni di emergenza a livello locale e circoscritto.
Alla presentazione alle autorità civili e militari hanno preso parte il sindaco Antonio Spazzafumo, l’assessore con delega alla Protezione Civile Cinzia Campanelli, il comandante della Polizia Municipale Pietro D’Angeli e il responsabile locale della Protezione Civile, Commissario Vinicio Cipolloni.
La nuova struttura, che consiste in una tendostruttura di 96 metri quadrati contenente il necessario per l’alloggio notturno e il soccorso di persone nell’eventualità di un’evacuazione d’emergenza, è dotata di un generatore di aria calda che ne rende possibile l’impiego anche nel periodo invernale.
L’allestimento dell’area mobile è effettuato dagli stessi operatori della Protezione Civile, che sono in grado di montare l’intera struttura nell’arco di poche ore.
“L’idea di una struttura mobile dall’impiego versatile – spiega il commissario Cipolloni – è nata dopo l’emergenza sismica del 2016, quando una parte della popolazione preferì non rientrare nelle proprie dimore successivamente alle scosse di terremoto: in quel frangente, molti cittadini scelsero di dormire in auto e furono costretti a trovare soluzioni alternative da soli. L’acquisizione di questa nuova struttura permetterà, nelle emergenze future, di allestire rapidamente uno spazio che possa ospitare le persone eventualmente oggetto di un’evacuazione, qualsiasi sia lo scenario in corso”.
“L’impiego dell’area mobile è stato inoltre previsto nel nuovo piano comunale che è in fase di composizione – aggiunge il comandante della Polizia Municipale Pietro D’Angeli -. Nel documento saranno infatti indicati dodici spazi, disseminati per tutto il territorio comunale, adibiti a ospitare l’area mobile di attesa e soccorso qualora le zone di riferimento fossero oggetto di un’emergenza”.
“La natura mobile dalla struttura – sottolinea l’assessore Cinzia Campanelli – ne rende possibile l’utilizzo anche in situazioni di emergenza al di fuori del territorio cittadino, laddove le locali forze di Protezione Civile fossero chiamate a intervenire in supporto ad altri gruppi di soccorso. E’ già accaduto in passato e la nostra Protezione civile è stata sempre molto apprezzata per tempestività ed efficacia dell’intervento. Naturalmente la speranza è che non debba mai essere utilizzata, ma noi siamo sempre pronti ad intervenire”.
L’intera struttura e tutto l’equipaggiamento che contiene hanno un costo di circa 47 mila euro, 22 mila dei quali sono stati cofinanziati dal Dipartimento di Protezione Civile e da altri fondi per la gestione delle emergenze.

Il personale della Protezione Civile insieme al sindaco Spazzafumo, l’assessore Campanelli e il comandante D’Angeli. Sullo sfondo la tendostruttura principale dell’area mobile.
- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

Rimani Connesso

16,834FansLike
3,546FollowersFollow
3,215FollowersFollow
990SubscribersSubscribe

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img