27.3 C
San Benedetto del Tronto

Homedal Consiglio ComunaleVa in Consiglio l’assestamento generale del bilancio

Va in Consiglio l’assestamento generale del bilancio

Il presidente Eldo Fanini ha convocato il Consiglio comunale per venerdì 5 luglio 2024 con inizio formale alle ore 15. Ecco una sintesi dei punti all’ordine del giorno:

– le interrogazioni di Lorenzo Marinangeli (per chiedere dossi artificiali su via Trento e interventi contro l’abusivismo commerciale sulla battigia), Aurora Bottiglieri e Paolo Canducci (sui tagli di spesa che l’azienda sanitaria dovrà affrontare e sui fondi necessari alla costruzione della casa ed ospedale di comunità), Annalisa Marchegiani (sulla mancata partecipazione dei Lavori pubblici al tavolo tecnico per la redazione del PUMS riunitosi lo scorso 25 giugno), Luciana Barlocci (riguardante un incarico per un servizio di consulenza amministrativa e fiscale affidato dalla CIIP spa ad una professionista che lavora nello stesso studio professionale della presidente della stessa società);

– l’interpellanza di Simone De Vecchis per conoscere le misure che l’Amministrazione intende attuare per far fronte ai problemi di sicurezza e decoro nel centro cittadino;

– la modifica dei regolamenti che disciplinano l’affidamento del servizio di tesoreria comunale e del servizio di cassa del mercato ittico comunale in adeguamento al nuovo Codice dei Contratti e in vista delle nuove gare che dovranno essere bandite;

– la verifica dello stato di attuazione dei programmi e approvazione del DUP – documento unico di programmazione 2025/2027 che non registra scostamenti rispetto alle previsioni definite a seguito dell’approvazione del bilancio;

– la variazione di assestamento generale del bilancio che conferma il permanere degli equilibri e l’assenza di ulteriori debiti fuori bilancio oltre a quelli già gestiti. Per quanto riguarda le variazioni di cui il Consiglio dovrà prendere atto, tra le entrate si registrano un conguaglio a favore del Comune derivanti da rettifiche nel riparto del Fondo di Solidarietà Comunale per € 756.605,58, maggiori trasferimenti per € 45.000 da parte dell’AST per la gestione del Centro sociale Primavera, maggiori entrate per l’Ambito Territoriale Sociale per € 170.672,94 per il 2024 e € 229.624,74 per il 2025, € 147.000 dalla Regione al Comune capofila per i Centri di educazione ambientale della Vallata del Tronto e, sempre dalla Regione, 55.000 euro per progettualità varie nel turismo, 47.498,50 per il servizio di bus navetta, maggiori entrate dalla monetizzazione degli standard urbanistici per € 234.372,75. Sul fronte spesa, si annotano maggiori spese per le assunzioni, in gran parte compensate dalle cessazioni per pensionamenti mentre, per quanto riguarda l’utilizzo del conguaglio erogato dallo Stato per il Fondo di solidarietà, sarà utilizzato, tra le altre destinazioni, per 95.000 euro per il servizio di refezione scolastica, per 93.000 euro per la manutenzione ordinaria di immobili comunali, per oltre 491.000 euro per per la realizzazione del sottopasso ciclopedonale dell’Albula;

– la modifica della scadenza delle rate di pagamento della TARI 2024 che saranno fissate al 31 luglio e al 2 dicembre;

– l’affidamento per 3 anni ad Azienda Multi Servizi spa della gestione e della riscossione dell’imposta di soggiorno e per 8 anni del servizio di controllo e di ispezione degli impianti termici;

– la variazione al programma triennale lavori pubblici 2024/2026 e all’elenco annuale 2024 per inserire diverse opere come la riqualificazione dell’immobile comunale di via Saffi, l’infopoint didattico alla Torre del porto della Sentina, la riqualificazione dell’asse viario di via Montebello, la manutenzione straordinaria del Palasport “Speca” e degli asfalti della statale 16 e relativi innesti, la riqualificazione di palestre e uffici del complesso sportivo “Gregori”;

– gli indirizzi da dare al rappresentante del Comune che parteciperà all’assemblea dei Comuni soci della CIIP spa per l’approvazione del bilancio 2023;

– l’approvazione dello schema di rendiconto della gestione per l’anno 2023 dell’Istituzione musicale “A. Vivaldi”;

– l’integrazione chiarificatrice della convenzione di adesione alla Stazione Unica Appaltante della provincia di Fermo, non limitata alle sole gare per la gestione di fondi PNRR;

– la modifica del Regolamento del mercato ittico per quanto concerne i compiti di controllo attribuiti alla Polizia Municipale e per prevedere la possibilità dell’utilizzo di vigilanza privata;

– l’autorizzazione alla permuta di aree con dei privati lungo la vecchia strada comunale colle S. Lucia;

– la mozione di Paolo Canducci e Aurora Bottiglieri per impegnare l’Ente a chiedere, alla luce dei rilievi espressi dalla Corte dei Conti, la revoca, in occasione della prossima assemblea dei soci CIIP, della delibera per l’acquisizione della SATO srl;

– la mozione di Luciana Barlocci per chiedere l’istituzione della Consulta dello sport.

La seduta potrà essere seguita in diretta streaming dal sito del comune www.comunesbt.it (percorso L’Amministrazione – Consiglio comunale – Diretta delle Sedute) o dalla homepage del Bollettino Ufficiale Municipale (bum.comunesbt.it).

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img