11.5 C
San Benedetto del Tronto

HomeSportTanti eventi per celebrare l’arrivo della 59ª Tirreno Adriatico

Tanti eventi per celebrare l’arrivo della 59ª Tirreno Adriatico

È stata presentata nella mattinata di lunedì 4 marzo la settima e ultima tappa della 59ª edizione della “Tirreno Adriatico”, la competizione ciclistica che, per tradizione, conclude il suo percorso nella città di San Benedetto e che si svolgerà domenica 10 marzo.
Gara di punta del ciclismo professionistico, anche quest’anno l’appuntamento sarà arricchito da una serie di eventi di contorno che andranno ad animare la settimana precedente la gara, accompagnando gli appassionati fino al fatidico momento in cui gli atleti attraverseranno il territorio dei nove Comuni alla volta del traguardo in viale Buozzi.
Il programma è stato illustrato dal sindaco Antonio Spazzafumo e dall’assessore allo Sport Cinzia Campanelli alla presenza di rappresentanti dei Comuni che saranno attraversati dal percorso della settima tappa e degli organizzatori degli eventi in cartellone.
San Benedetto aprirà il cartellone degli eventi dedicati alla Tirreno Adriatico mercoledì 6 marzo con l’inaugurazione in Palazzina Azzurra della mostra “Le Bici dei Campioni”: in esposizione oltre 20 biciclette appartenute agli atleti che hanno fatto la storia del ciclismo come Bartali, Coppi e Pantani. Assieme all’esposizione sarà possibile visitare un’altra mostra itinerante a cura della polisportiva “Gagliarda” dal titolo “Un diavolo di campione, un angelo di uomo. L’avventura umana di Gino Bartali”.
La Palazzina Azzurra sarà inoltre la cornice di tre appuntamenti per la presentazione di tre libri sul tema del ciclismo: si comincia venerdì 8 con la presentazione di “Una corsa dal mare verso il mare” di Stefano Novelli e si prosegue sabato 9 con “Bartali, l’ultimo eroico” di Giancarlo Broschi e “Le bici dei campionissimi” di Gianfranco e Dorina Trevisan.
In occasione del passaggio della gara, il Comune ha inoltre organizzato, con il sostegno e la cooperazione del Circolo Nautico Sambenedettese, del Circolo Nautico Ragn’a vela e della locale sezione della Lega Navale Italiana, un’uscita di massa delle imbarcazioni cittadine per animare anche il mare, vero traguardo simbolico della corsa.
“Da due anni a questa parte abbiamo voluto imprimere un cambio di passo alla manifestazione – ha detto il sindaco Antonio Spazzafumo -. Con la Tirreno Adriatico facciamo un investimento importante per la promozione di San Benedetto e del comprensorio tutto, con risultati che sono davanti agli occhi di tutti, visti i dati delle presenze turistiche in aumento rispetto al passato”.
“L’Amministrazione ringrazia i Comuni e tutte le associazioni e le persone – ha detto l’assessore allo Sport Cinzia Campanelli – che hanno collaborato alla realizzazione degli eventi in occasione della tappa finale della Tirreno Adriatico. Questo è l’evento sportivo più importante di tutto il territorio e abbiamo fatto quanto era in nostro potere per sfruttare al meglio la visibilità che ci porta”.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img