11.5 C
San Benedetto del Tronto

HomeCULTURAAttività CulturaliAl via la Stagione dei Concerti 2024 targata GMI

Al via la Stagione dei Concerti 2024 targata GMI

Venerdì 1° Marzo, alle 21:15, il Cinema Teatro “Concordia” ospiterà l’apertura della Stagione dei Concerti 2024, realizzata dalla Città di San Benedetto del Tronto e dalla Fondazione Gioventù Musicale d’Italia. Sul palco il vincitore del Concorso Internazionale Paganini 2023, il violinista tedesco Simon Zhu, accompagnato al pianoforte da Sophie Pacini.
Straordinario interprete del violino, nell’ottobre 2023 Zhu ha vinto il primo premio al Concorso internazionale Paganini di Genova, aggiudicandosi anche il premio speciale per il miglior concerto di Paganini e una serie di importanti impegni concertistici, inclusa la rara opportunità di esibirsi sul violino “Cannone”, lo straordinario strumento realizzato da Giuseppe Guarneri del Gesù nel 1743 e appartenuto al grande compositore genovese. Simon Zhu ha debuttato alla Filarmonica di Berlino nel 2015 e da allora si è esibito più volte come solista con importanti orchestre. È stato ospite dell’International Young Masters Violin Festival sul Lago di Costanza ed è borsista del Menuhin Festival & Academy.
Ha tenuto concerti in Germania, Inghilterra, Francia, Belgio, Polonia, Romania, Svizzera, Liechtenstein, Corea e Cina, esibendosi con l’Accademia di St. Martin-in-the-Fields, con la Berlin Symphony Orchestra e con i Salzburg Chamber Soloists.
Dal suo debutto all’età di 8 anni e dalla sua formazione all’Istituto per Giovani di Alto Talento Musicale presso l’Università Mozarteum di Salisburgo, Sophie Pacini ha suonato nelle più importanti sale da concerto in tutto il mondo, tra cui la Philharmonie di Berlino e la Philharmonie di Monaco di Baviera, la Suntory Hall e la Orchard Hall di Tokio, il KKL di Lucerna, la Konzerthaus di Vienna, la Laeiszhalle di Amburgo, la Beethovenhalle di Bonn, la Concert Hall di Hong Kong.
Il programma del concerto è caratterizzato da brani molto tecnici e virtuosistici, grandi classici e pezzi cantabili: da Mozart a Brahms, a Janáček, Zhu regalerà la sua interpretazione della grandi sonate per violino e pianoforte, completando la serata con veri e propri fuochi d’artificio, come la sonata per violino solo di Ysaye e i famosi “Palpiti” di Paganini per violino e pianoforte.
Contenuto il costo dei biglietti in modo da consentire a tutti di poter intervenire. Intero € 10,00, ridotto € 7,00 fino a 21 anni e iscritti UTES. I biglietti sono in vendita online sul circuito Ciaotickets, in tutte le rivendite autorizzate Ciaotickets. Per ulteriori informazioni e la prenotazione telefonica dei biglietti è possibile rivolgersi alla Fondazione Gioventù Musicale d’Italia al numero 380 5921393.
“L’opera instancabile della Gioventù Musicale d’Italia – dichiara l’assessore alla Cultura Lia Sebastiani – di portare ogni anno a San Benedetto artisti di punta della scena musicale internazionale è un dono per la nostra città. Grazie all’impegno della Fondazione, abbiamo la possibilità di ospitare artisti di altissimo livello e offrire uno spettacolo di grande valore culturale a cittadini e visitatori, cosa di cui l’Amministrazione comunale è profondamente grata”.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img