8.1 C
San Benedetto del Tronto

HomeIN COMUNETributiDefinizione agevolata dei debiti tributari, c’è tempo fino al 31 ottobre

Definizione agevolata dei debiti tributari, c’è tempo fino al 31 ottobre

Il 31 ottobre scade il termine per chiedere al Comune la definizione agevolata delle ingiunzioni fiscali e degli accertamenti esecutivi non riscossi. Grazie a questa misura, al contribuente sarà consentito estinguere i propri debiti versando solamente le somme dovute a titolo di capitale e di spese di procedura, ma non le sanzioni e gli interessi.
Il beneficio deve essere richiesto con domanda da presentare all’Ufficio Riscossione Coattiva del Comune entro martedì 31 ottobre 2023 ed è applicabile ai soli debiti riportati nelle ingiunzioni fiscali e negli accertamenti esecutivi del periodo compreso tra il 1° gennaio 2000 e il 30 giugno 2022, senza alcun limite d’importo.
Si sottolinea che la definizione agevolata in nessun caso è titolo per il rimborso di somme già versate.
La modulistica per l’inoltro dell’istanza è disponibile sulla pagina dedicata nel sito istituzionale del Comune.
Per informazioni è possibile contattare il Servizio Riscossione Coattiva ai numeri 0735 794521, 0735 794556 e 0735 794530 o alla e-mail riscossionecoattiva@comunesbt.it. ovvero recarsi presso lo sportello ubicato al terzo piano della sede Municipale che è aperto al pubblico nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10.30 alle 13 ed il martedì e il giovedì dalle 17 alle 18;
“Invito i contribuenti che hanno situazioni in sospeso – dice l’assessore alle finanze Domenico Pellei – a valutare questa opportunità che presenta considerevoli vantaggi per chiudere le pendenze. I nostri uffici sono a disposizione per ogni chiarimento”.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img