8.9 C
San Benedetto del Tronto

HomeEventiGiornate FAI, il Mercato Ittico protagonista con la sala dell’asta

Giornate FAI, il Mercato Ittico protagonista con la sala dell’asta

Sabato 14 e domenica 15 ottobre tornano le Giornate FAI. Dopo l’edizione primaverile che ha visto protagonista per San Benedetto Palazzo Piacentini Rinaldi, il cunicolo romano e il quadro “La Battaglia di Lepanto”, l’appuntamento autunnale di quest’anno vedrà al centro dell’attenzione il Mercato Ittico all’Ingrosso , con la sua sala dell’asta.
L’iniziativa, che vedrà protagoniste anche le città di Grottammare e Cupra Marittima, è stata presentata nella sala consiliare del municipio cittadino da Lilli Gabrielli e Ilario Di Luca, rispettivamente responsabili FAI e FAI Giovani di San Benedetto, alla presenza del sindaco Antonio Spazzafumo, del sindaco di Cupra Marittima Alessio Piersimoni, del vicesindaco di Grottammare Lorenzo Rossi, nonché degli assessori Laura Camaioni e Lina Lazzari di San Benedetto e Daniela Luciani di Cupra.
Come avvenuto nelle precedenti giornate FAI, coloro che prenderanno parte alle visite saranno accompagnati da dei “Ciceroni”, guide appositamente formate per l’occasione, su percorsi dedicati all’esplorazione degli aspetti meno noti dei luoghi. Le visite si terranno dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 di entrambe le giornate e non necessitano di prenotazione. Ai partecipanti verrà suggerito un contributo a partire da € 3,00 che andrà a sostegno della missione e dell’attività del FAI.
“Le giornate FAI sono un’occasione di mettere in mostra gli spazi più preziosi di San Benedetto – ha detto il sindaco Antonio Spazzafumo – Attraverso la sua missione di divulgazione, tutela e promozione del patrimonio culturale, il FaiI ci aiuta a mantenere i riflettori dell’opinione pubblica e della politica puntati su quelle parti della nostra città che meritano di essere preservate”.
“Il Mercato Ittico all’Ingrosso – ha detto l’assessore Lina Lazzari – è un luogo che conoscono tutti i sambenedettesi e di cui si parla spesso, ma dietro la sua facciata nasconde una storia culturale, sociale ed economica che non è nota a tutti”.
“Quest’anno il gruppo FAI di San Benedetto – ha detto Lilli Gabrielli – non vi mostrerà alcuna cattedrale né villa, ma aprirà le porte dell’essenza stessa della vita di questa città, che la connota da sempre e vive nel cuore dei suoi cittadini. Partendo da queste emozioni abbiamo scelto di aprire il Mercato Ittico di San Benedetto, un luogo normalmente inaccessibile, ma simbolo della vita stessa dei sambenedettesi, di un mondo che continua a basarsi sul rapporto diretto, spesso caratterizzato da fatica, gesti eroici e dall’amore che continua ad unire l’uomo e il mare”.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.giornatefai.it.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img