26.1 C
San Benedetto del Tronto

HomeEventiAir Show 2023, le Frecce Tricolori tornano a San Benedetto

Air Show 2023, le Frecce Tricolori tornano a San Benedetto

È stato presentato con una conferenza stampa l’appuntamento sambenedettese con l’esibizione del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico dell’Aeronautica Militare, meglio noto come “Frecce Tricolori”, che, nel pomeriggio di domenica 4 giugno, si esibirà a San Benedetto del Tronto.
L’evento, che la città torna ad ospitare dopo 4 anni, cade in questo 2023 in cui si celebrano i 100 anni dalla fondazione dell’Aeronautica Militare. Come ha ricordato il sindaco Antonio Spazzafumo, il legame della città con l’Arma Azzurra e con le Frecce Tricolori è di antica data, visto che il sambenedettese colonnello Elio Palanca, insignito del Gran Pavese Rossoblù, è stato negli anni ‘70 pilota della Pattuglia Acrobatica.
L’esibizione delle Frecce Tricolori non sarà l’unico spettacolo previsto per l’Air Show 2023 che, peraltro, vedrà le evoluzioni di diversi tipi di velivoli. Come ha spiegato il consigliere comunale Stefano Gaetani, che ha curato questa parte dell’evento, i festeggiamenti cominceranno già venerdì 2 giugno, con l’apertura sul lungomare del mercatino con un’area dedicata ai prodotti enogastronomici e, nell’area dell’ex-camping di viale Marconi, di uno spazio dedicato all’intrattenimento dei più piccoli. Inoltre in piazza Giorgini sarà allestito lo spazio dedicato all’Aeronautica Militare, con stand a tema e un simulatore di volo a disposizione dei visitatori per vivere in prima persona l’esperienza di pilotare un jet militare.
Sempre in piazza Giorgini saranno inoltre allestiti gli stand promozionali dei Comuni del Piceno, ciascuno dei quali rappresenterà il territorio di appartenenza con i propri prodotti tipici. Largo anche alle anteprime degli eventi che seguiranno nel corso dell’estate: due stand in particolare offriranno ai visitatori un assaggio di “Anghiò” e di “Benedetto Brodetto”, due eventi in calendario per questa estate e dedicati alla cucina tipica locale. Infine, in occasione della speciale ricorrenza, i collezionisti potranno acquistare ad offerta una collezione di cinque cartoline su San Benedetto con annullo postale dedicato. Il ricavato andrà alla Fondazione “Pietro e Teresa Merlini” che gestisce servizi per l’infanzia.
Sabato 3 giugno, alle 15.30, si svolgeranno le prove dell’esibizione acrobatica mentre domenica 4 giugno , a partire dalle 14.45, si svilupperà lo show. Diversi velivoli si esibiranno in voli ed acrobazie e non mancheranno dimostrazioni di prodezza e capacità con simulazioni di operazioni di soccorso e il lancio di paracadutisti che arricchiranno ulteriormente lo spettacolo in attesa delle 17, quando avrà luogo l’esibizione delle Frecce Tricolori.

Sono previste anche due serate musicali in piazza Giorgini: sabato musica d’ascolto per aperitivo e hit del momento, con animazione e gonfiabili per i bimbi, domenica musica live anni ‘70 – ’80 – ‘90.

Per tutti e tre i giorni, la corsia est del lungomare sarà chiusa al traffico. Nella giornata di domenica, dalle 12 e fino al termine della manifestazione, sarà attivo un servizio di bus navetta con 18 mezzi e partenza da nord, sud e ovest della città. La mappa completa di tutte le fermate è disponibile sul Bollettino Ufficiale Municipale, sui canali social del Comune e sui canali d’informazione dedicati dell’evento.
“Siamo orgogliosi e onorati di ospitare ancora una volta le Frecce Tricolori – ha detto il sindaco Antonio Spazzafumo – e voglio rivolgere un sentito ringraziamento alle aziende e alle istituzioni, compresi i Comuni del comprensorio, che avranno una vetrina tutta per loro con un apposito villaggio pensato per questo scopo, che ci hanno affiancato in questa scommessa contribuendo fattivamente alle spese organizzative. Questa è la sinergia tra pubblico e privato su cui ho sempre puntato e che si replicherà in tante altre occasioni. Solo così il territorio può crescere e svilupparsi”.
“Siamo lieti di poter tornare a San Benedetto – ha detto il colonnello Giancarlo Filippo, comandante del Centro di Formazione Aviation English dell’Arma – e non vediamo l’ora di condividere questo evento con tutti i cittadini e gli appassionati. In occasione del Centenario dell’Aeronautica Militare, il 313° Gruppo terrà una sola esibizione per ogni Regione, quindi quello di San Benedetto sarà l’appuntamento di rappresentanza per tutte le Marche, un evento che porterà grande lustro alla città”.
Un ringraziamento particolare è stato rivolto alle istituzioni e alle aziende che hanno abbinato il loro nome all’evento aderendo con convinzione alla proposta del Comune: Regione Marche, BIM Tronto, Camera di Commercio delle Marche, Sideralba, Orsini Lavanderia industriale, Mecaer Aviation Group, Elettrostella, OM4, Arcadia61, Emilcar, Associazione Albergatori “Riviera delle Palme”.
Alla presentazione hanno partecipato anche i rappresentanti degli Aeroclub “Picenum” e Aeroclub Ancona, Luigi Marangoni ed Egidio Straccio, organizzatori dell’evento con il Comune, il direttore della manifestazione col. Paolo Pari, il magg. Francesco Pastore, Comandante dell’84° Centro CASAR dell’Aeronautica che, con i suoi elicotteri, solcherà anch’esso il cielo della città.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img