24.7 C
San Benedetto del Tronto

HomeSOCIALEGiovaniDall’ATS 21 un progetto interattivo per promuovere socialità e capacità espressiva dei...

Dall’ATS 21 un progetto interattivo per promuovere socialità e capacità espressiva dei giovani

Il 22 maggio ha preso il via il progetto “Fuori Orario” rivolto ai preadolescenti, agli adolescenti e ai genitori residenti nel territorio dell’Ambito Territoriale Sociale – ATS 21.
Il progetto, voluto dai referenti di Ambito e dai dodici Comuni che ne fanno parte, si fonda su una strategia che parte dai bisogni propri di ciascun territorio e ambisce a rispondere in maniera concreta e mirata alle problematiche territoriali, molto diverse da Comune a Comune.
Con il progetto “Fuori Orario”, attraverso i metodi dell’arteterapia e altre tecniche espressive, i giovani saranno stimolati a esternare stati d’animo ed emozioni vissute, e avranno modo di utilizzare la loro fantasia come strumento per orientarsi nella vita di tutti i giorni.
Diversi i laboratori proposti per preadolescenti e adolescenti:
• Attività espressive: laboratori di teatro, role play ed espressività pittorica
• Orchestra sociale: laboratorio di musica di insieme
• Adolescenti Digitali: laboratorio di informazioni digitali sulla sicurezza, storytelling digitale, fotografia digitale
• Cittadinanza attiva: laboratori di cura degli spazi comuni della scuola e del territorio (decorazioni di muri, recupero di panchine e sistemazione e cura del verde)
• Bilancio sociale: laboratori di attivazione e partecipazione democratica
• Laboratorio del Gusto e della Socialità: laboratori di cucina, giochi da tavolo e condivisione del cibo
Sono inoltre previsti anche laboratori per gli adulti
• Rianimiamoci: laboratorio intergenerazionale che prevede attività di intrattenimento e scambio di saperi tra generazioni diverse
• Supporto alla genitorialità: spazio di confronto per genitori sulle tematiche adolescenziali insieme ad esperti del settore
Si segnala che i primi due incontri online del laboratorio “Adolescenti Digitali” si terranno giovedì 25 e martedì 30 maggio, alle 20.30.
L’obiettivo dell’iniziativa è rispondere al generale malessere generale che colpisce le fasce più giovani della popolazione, le cui cause si rintracciano anche nelle straordinarie vicissitudini storiche vissute negli ultimi anni. L’immagine che esce da studi e ricerche recenti è infatti tutt’altro che incoraggiante: dinanzi all’improvviso venir meno dei principali spazi di aggregazione e delle occasioni di socialità, in particolare a scuola, situazioni di fragilità della sfera personale e sociale dei minori sono divenute più frequenti.

Per ulteriori informazioni su come seguire tutte le iniziative è possibile rivolgersi al numero di telefono 388 3575639, all’indirizzo e-mail info@spazioabilita.it oppure visitare il sito web spazioabilita.it o la pagina FB di Spazio Abilita.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img