23.1 C
San Benedetto del Tronto

Homedal Consiglio ComunaleLa destinazione dell’avanzo 2022 va in Consiglio

La destinazione dell’avanzo 2022 va in Consiglio

Il presidente Eldo Fanini ha convocato il Consiglio comunale per sabato 27 maggio con inizio formale alle ore 8. Tra i 18 punti all’ordine del giorno, si segnalano:

  • due interrogazioni a iniziativa del consigliere Canducci(su intitolazione luoghi pubblici a figure importanti della vita cittadina e sulla eventuale richiesta di riperimetrazione delle aree di esondazione E1-E2-E3-E4 dopo gli interventi di mitigazione svolti lungo il corso del Tronto;
  • un’interrogazione a iniziativa del consigliere Simone De Vecchis riguardo l’intenzione dell’Amministrazione di portare sotto il controllo pubblico la Picenambiente s.p.a.;
  • la ratifica della serie di variazioni al Bilancio di Previsione adottate dalla Giunta comunale in via d’urgenza per la contabilizzazione di fondi intercettati dal Comune;
  • la modifica della composizione del risultato di amministrazione del Rendiconto della Gestione 2022, già approvato ad aprile, per tener conto di alcune variazioni tecniche disposte dallo Stato;
  • il riconoscimento dei debiti fuori bilancio con circa 60.000 euro da riconoscere ad Azienda Multi Servizi, gran parte dei quali derivanti da spese per la riattivazione e consumo delle forniture delle utenze allo stadio Riviera delle Palme per gli anni 2021 e 2022, passaggio propedeutico alla verifica del permanere degli equilibri di bilancio;
  • la destinazione dell’avanzo di amministrazione al 31 dicembre 2022 che è di circa 35 milioni di euro, di cui 28 vengono accantonati per i vari fondi obbligatori per legge e 4 milioni circa sono a destinazione vincolata. Restano disponibili poco più di 3 milioni di euro che vengono destinati per € 673.363,60 ad investimenti e per € 2.521.209,30 a varie necessità segnalate dalle diverse Aree comunali. Tra queste richieste, quasi 300mila euro per gli incrementi nel costo delle utenze, 491.000 euro per iniziative dei settori cultura, turismo, sport e attività produttive, 419mila euro per i servizi sociali, 100mila per l’elaborazione del Piano direttore e degli studi socio economici a supporto dell’elaborazione del Programma Urbano strategico, 113.000 per spese del Servizio Aree Verdi, 120.000 per le agevolazioni TARI. Per la parte capitale, 60.000 euro vengono assegnati alla manutenzione del mercato ittico, 100.000 per il trasferimento della sede del “Vivaldi” in via Vittorio Veneto, circa 1 milione per varie opere pubbliche tra cui complessivi 600.000 euro per manutenzione degli asfalti e degli edifici scolastici;
  • l’aggiornamento del programma biennale degli acquisti per tener conto del finanziamento ministeriale di 424.000 euro per l’efficientamento energetico di tre edifici comunali e di 82.000 euro circa per il nuovo sistema di gestione audio e video della sala consiliare;
  • il piano volumetrico della riqualificazione dell’area ex-campo sportivo “Fratelli Ballarin”, che ricade nei progetti finanziati attraverso il PNRR (Programma Next Generation EU).
  • una mozione del consigliere Simone De Vecchis per impegnare il Sindaco a procedere con le registrazioni anagrafiche dei figli di coppie omogenitoriali.
    Come sempre, la seduta potrà essere seguita in diretta streaming dal Bollettino Ufficiale Municipale (bum.comunesbt.it) o dal canale YouTube del Comune.
- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img