10.6 C
San Benedetto del Tronto

HomeCOMMERCIOAttività CommercialiUn circuito cashback che aiuta il sociale, a San Benedetto arriva “Praesentia”

Un circuito cashback che aiuta il sociale, a San Benedetto arriva “Praesentia”

È stato attivato il primo dei progetti di recente proposti dall’Amministrazione comunale e che vedono la collaborazione tra Ente e attori del settore commerciale e della promozione sociale per fini benefici. Si tratta del circuito di cashback sociale “Praesentia”, chiamato come l’omonima associazione di promozione sociale che lo ha ideato per far fronte alle difficoltà di accesso ai servizi sanitari a cui vanno incontro molti cittadini.
Scaricando l’app per smartphone (disponibile su Google Play e App Store), ciascun cittadino può recarsi nelle diverse attività commerciali che fanno parte del programma e ottenere uno sconto sotto forma di cashback che può essere cumulato e poi utilizzato all’interno di una qualsiasi delle attività aderenti. Una percentuale di tutte le transazioni effettuate dai cittadini e registrate dall’app verrà devoluta per la realizzazione attività di tipo sociale, come progetti, assistenza alle fragilità o ricerca.
L’iniziativa unisce il vantaggio economico per l’utente e il vantaggio commerciale e d’immagine per l’esercente all’opera benefica di creare un circuito virtuoso che aiuti a sostenere la spesa per i servizi sociali della comunità sambenedettese, promuovendo così la cultura dell’assistenza e della solidarietà e al contempo contribuendo all’economia locale.
“Si tratta di una delle iniziative che abbiamo voluto accogliere e sostenere perché crediamo nel valore trasversale che possiede – spiega l’assessore alle politiche sociali Andrea Sanguigni – questo progetto, come anche gli altri che sono stati presentanti alle associazioni di categoria lo scorso aprile, hanno una grande capacità di produrre benessere su più fronti, coinvolgendo attivamente i nostri cittadini nei processi e producendo l’ulteriore beneficio di informare e sensibilizzare la nostra comunità”.
“Noi speriamo che siano tante le attività che entreranno nel progetto – aggiunge l’assessore alle attività produttive Laura Camaioni – attività e professionisti che aderiranno potranno ricevere una serie di vantaggi (ritorno pubblicitario, incremento del fatturato, detrazioni fiscali sugli importi erogati all’associazione) e potranno dare concretezza ad un’idea di responsabilità sociale verso la propria comunità che dovrebbe animare qualsiasi imprenditore”.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img