22.5 C
San Benedetto del Tronto

HomeIN COMUNEProgetti ComunitariProgetto ISOSPAM, in Ecuador le buone pratiche ittico-commerciali di San Benedetto

Progetto ISOSPAM, in Ecuador le buone pratiche ittico-commerciali di San Benedetto

Si è svolto nella giornata di lunedì 6 marzo, nella sede della Università Politecnica Salesiana di Quito in Ecuador, l’incontro ufficiale dei rappresentanti di istituzioni e organizzazioni coinvolte nel progetto ISOSPAM (Innovacíon y SOtenibilidad del Sector Pesquero Artesanal de Manabí).
L’iniziativa, che ha nel Comune di San Benedetto del Tronto il suo ente capofila, vede impegnate in una collaborazione la già citata Università Politecnica Salesiana, l’Università di Ferrara e le associazioni Blue Marine Service e Terre di Siena Lab. Obiettivo del progetto è il potenziamento del settore ittico del territorio di Manabí e l’introduzione di strumenti e infrastrutture a sostegno dello sviluppo di un’attività commerciale sostenibile.
A rappresentare la Città di San Benedetto c’erano l’assessore alle Attività Produttive Laura Camaioni e la consigliera comunale Giselda Mancaniello. Tra le autorità locali, il Rettore dell’Università Politecnica Salesiana, il Prefetto della provincia di Manabí, l’Ambasciatrice italiana in Ecuador e l’Ambasciatore europeo a Quito.
La riunione è stata incardinata sullo stato del progetto, con un’analisi approfondita dell’apporto della singole parti, in particolare della Città di San Benedetto del Tronto che offre il suo contributo alla diffusione delle pratiche più efficienti e sostenibili del settore ittico che poi, grazie al progetto, troveranno una fattiva applicazione in Ecuador.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

- Comunicazione Istituzionale -

spot_img

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img