venerdì, 30 Settembre, 2022
16.9 C
San Benedetto del Tronto

Homedalla Giunta ComunaleI provvedimenti approvati nella seduta del 1° febbraio

I provvedimenti approvati nella seduta del 1° febbraio

Ascolta la notizia

Sarà l’Università di Urbino “Carlo Bo” il partner che collaborerà con il Comune di San Benedetto del Tronto nella realizzazione del progetto europeo per l’innovazione nel turismo “Relaunching european smart and susteinable tourism models through digitalization and innovative technologies – RESETTING”. RESETTING è il progetto con cui il Comune di San Benedetto del Tronto ha partecipato, insieme ad altri soggetti istituzionali e grandi imprese di tutta Europa al bando del programma COSME 2020 della Commissione Europea dedicato alla competitività delle Piccole e Medie Imprese. L’iniziativa mira a ristrutturare gli attuali modelli turistici europei per renderli più resilienti, circolari e sostenibili attraverso l’integrazione di soluzioni innovative e digitali che, a loro volta, ridurranno gli oneri inutili, miglioreranno l’esperienza dei turisti, contribuiranno alla decarbonizzazione del settore turistico e, infine, porteranno a una crescita economica più inclusiva per le PMI e per i residenti.

Il progetto, della durata di 30 mesi, prevede un impegno economico di tutto il partenariato per un ammontare di € 1.333.329,00 su cui interverrà con un riconoscimento di un contributo comunitario di € 999.996,00. Il Comune di San Benedetto parteciperà al bando della Provincia di Ascoli Piceno per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale territoriale con un progetto di ammodernamento del tratto urbano della strada statale 16 che prevede la sostituzione degli asfalti con una miscela fotocatalitica biocompatibile, la sostituzione della pavimentazione dei percorsi pedonali e, in alcuni casi, la piantumazione allo scopo di diminuire il livello delle emissioni dei veicoli disperse nell’aria e l’impatto acustico del traffico nel centro abitato. Qualora il progetto dovesse essere ammesso a finanziamento, sarebbe coperto l’intero costo degli interventi che ammonta a 500 mila euro.

Il bando a cui il Comune ha risposto, e di cui la Provincia è referente unico per il territorio piceno, prevede il finanziamento di iniziative proposte da operatori privati e pubblici grazie ad una dotazione messa a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico. Per gli enti pubblici, il bando ammette esclusivamente investimenti pubblici infrastrutturali, com’è appunto il tratto urbano della SS 16. Con la delibera approvata dalla Giunta nella giornata di martedì 1 febbraio, il Comune di San Benedetto del Tronto ha stabilito di riavviare il sistema di procedure per la programmazione degli eventi della stagione estiva, riattivando le tre fasce temporali entro cui avanzare le proposte per le iniziative.

Tornano quindi in vigore le fasce già attive negli anni passati: dal 1 al 31 marzo per gli eventi da programmare tra giugno e settembre, dal 1 al 31 luglio per quelli previsti tra ottobre e gennaio e dal 1 al 30 novembre per gli eventi da svolgersi tra febbraio e maggio.

Tutti coloro che sono intenzionati a presentare proposte dovranno necessariamente utilizzare il portale telematico SUEV (Sportello Unico EVenti) accessibile dal sito istituzionale del Comune wwww.comunesbt.it (sezione “L’Amministrazione”) utilizzando le credenziali SPID.

- Comunicazione Istituzionale -spot_img
Ufficio Stampa
Ufficio Stampahttps://bum.comunesbt.it
Ufficio Stampa del Comune di San Benedetto del Tronto

Rimani Connesso

16,759FansLike
3,498FollowersFollow
3,207FollowersFollow
962SubscribersSubscribe

Lettura consigliata

Articoli Correlati

- Comunicazione Istituzionale -spot_img